Arrivano le foto 3D su Facebook (ma non per tutti)

Indice Articolo

Facebook non si ferma mai ed ora è pronto a stupirci con le foto in 3D. Precisiamo subito che non sono delle vere e proprie foto in 3d in quanto l’immagine non sarà visibile da tutte le angolazioni ma semplicemente si potranno “muovere” spostando lo smartphone o il puntatore del mouse. Tutto nella sensazione di avere il soggetto davanti ai propri occhi e la percezione di osservare una maggiore profondità di campo.

Come in tutte le belle storie ci sono però delle limitazioni

Infatti, spiegano gli sviluppatori al servizio di Mark Zuckerberg, essenziale è possedere un dispositivo con la doppia fotocamera (sarà poi cosa secondaria ma di rilevante importanza l’acquisizione dell’immagine con la proprietà ritratto o portrait). 

In questo modo le immagini catturate, grazie all’intelligenza artificiale di Facebook, mantengono una netta separazione tra i soggetti in primo piano, quelli in secondo piano e sfondo.

Ovviamente ci sono dei limiti, è richiesta sempre una certa distinzione tra sfondo e soggetto in primo piano (non vale fotografare una fragola rossa davanti ad una parete rossa, per intenderci).

L’altra nota dolente è che per il momento, gli stessi programmatori, menzionano esclusivamente terminali iOS.

Se entrambi non sono problemi che vi riguardano, allora vi basterà semplicemente procedere a caricare la vostra foto in 3d.

Una volta scattata la foto con la modalità ritratto, aprite Facebook e cliccate su «crea un nuovo post». Tra i comandi dovrebbe apparire Foto 3D (nel caso non vedete la scritta, aggiornate l’app all’ultima versione). Fatto questo il social avrà accesso alle nostra galleria e ci indicherà gli scatti a cui è possibile applicare la modalità tridimensionale. Scegliete la foto che vi interessa e condividetela.

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FFacebook360%2Fvideos%2F1757729227689232%2F&show_text=0&width=560

L’effetto 3D dato alle vostre foto si basa completamente su un sistema di riconoscimento tra sfondo e primi piani. La doppia immagine rielaborata dall’app andrà a creare un effetto di percezione definito parallasse, che permetterà a Facebook di creare una sorta di «illusione» senza bisogno di occhialini.

Scorrendo all’interno dei feed di Facebook si noteranno foto un po’ diverse: semplicemente inclinando lo smartphone si vedranno nelle immagini l’effetto descritto, che dona alla foto più profondità. 

La nuova funzionalità, vuole sottolineare Facebook, è in fase di distribuzione graduale e sarà raggiunta da tutti i dispositivi compatibili nell’arco delle prossime settimane.

Provare per credere.

è la tua occasione, inserisci il coupon in checkout per avere subito lo sconto del 10%

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

INNOPOP10

ATTENZIONE vedrai questo sconto 1 sola volta!

Cart
  • No products in the cart.