Cecilia Menichella

Speaker della sala

Azienda

Job Title

Relazioni istituzionali

Titolo Speech

L’Agenda 2030 e la cultura della sostenibilità: verso nuovi futuri possibili

Abstract speech

Viviamo in un mondo sempre più interconnesso, caratterizzato da cambiamenti continui, veloci e di enorme portata. Nonostante i moderni strumenti e le varie informazioni a nostra disposizione, è sempre più difficile orientarsi. Proprio per questo oggi più che mai è fondamentale educare alla gestione dei cambiamenti per la costruzione di società resilienti, imparando così a lavorare con i futuri attraverso un pensiero sistemico e trasversale, in linea con i principi cardine dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Lo scopo è quello di cominciare a contribuire non solo a facilitare l’arrivo di futuri positivi, ma anche di mitigare gli effetti dei futuri negativi, prevenendo i rischi e trasformando le crisi in opportunità. La pandemia Covid-19 ha messo a dura prova l’intero globo, rendendo sempre più evidenti le fratture economiche, sociali e ambientali della realtà contemporanea e facendo emergere ancora di più il grado di complessità delle sfide da affrontare nei prossimi anni e la conseguente necessità di sviluppare strategie anticipanti, flessibili e robuste. Seguendo questa vision, l’intervento andrà ad analizzare la cultura per lo sviluppo sostenibile alla base dell’Agenda 2030 e le attività che l’ASviS (Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile) ha messo in campo dal 2016 per far crescere nella società italiana, nelle istituzioni e, in particolare, nei soggetti economici la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 e per mobilitare questi attori alla realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals).

BIO

Laureata magistrale cum laude in Scienze di Governo e Politiche (profilo di indirizzo in Politiche Pubbliche e Amministrazione del territorio) presso la Luiss Guido Carli di Roma, Master di II livello in Previsione Sociale – Social Foresight presso l’Università di Trento.
Membro del Segretariato ASviS, in qualità di Referente dei Gruppi di Lavoro trasversali Cultura per lo sviluppo sostenibile, Associazioni d’impresa per l’attuazione del Patto di Milano e Organizzazioni giovanili, lavora nell’area delle relazioni istituzionali.
Collabora inoltre per le attività del dipartimento per il benessere, la cultura e lo sviluppo sostenibile della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) e svolge l’incarico di assistente di cattedra del corso di Organizzazione e Management Pubblico presso l’università Luiss Guido Carli di Roma.

Sito web

Job Title

Relazioni istituzionali

Azienda

ASviS

Cecilia Menichella

Speaker della sala

Titolo speech

Abstract speech

Viviamo in un mondo sempre più interconnesso, caratterizzato da cambiamenti continui, veloci e di enorme portata. Nonostante i moderni strumenti e le varie informazioni a nostra disposizione, è sempre più difficile orientarsi. Proprio per questo oggi più che mai è fondamentale educare alla gestione dei cambiamenti per la costruzione di società resilienti, imparando così a lavorare con i futuri attraverso un pensiero sistemico e trasversale, in linea con i principi cardine dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Lo scopo è quello di cominciare a contribuire non solo a facilitare l’arrivo di futuri positivi, ma anche di mitigare gli effetti dei futuri negativi, prevenendo i rischi e trasformando le crisi in opportunità. La pandemia Covid-19 ha messo a dura prova l’intero globo, rendendo sempre più evidenti le fratture economiche, sociali e ambientali della realtà contemporanea e facendo emergere ancora di più il grado di complessità delle sfide da affrontare nei prossimi anni e la conseguente necessità di sviluppare strategie anticipanti, flessibili e robuste. Seguendo questa vision, l’intervento andrà ad analizzare la cultura per lo sviluppo sostenibile alla base dell’Agenda 2030 e le attività che l’ASviS (Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile) ha messo in campo dal 2016 per far crescere nella società italiana, nelle istituzioni e, in particolare, nei soggetti economici la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 e per mobilitare questi attori alla realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals).

BIO

Laureata magistrale cum laude in Scienze di Governo e Politiche (profilo di indirizzo in Politiche Pubbliche e Amministrazione del territorio) presso la Luiss Guido Carli di Roma, Master di II livello in Previsione Sociale – Social Foresight presso l’Università di Trento.
Membro del Segretariato ASviS, in qualità di Referente dei Gruppi di Lavoro trasversali Cultura per lo sviluppo sostenibile, Associazioni d’impresa per l’attuazione del Patto di Milano e Organizzazioni giovanili, lavora nell’area delle relazioni istituzionali.
Collabora inoltre per le attività del dipartimento per il benessere, la cultura e lo sviluppo sostenibile della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) e svolge l’incarico di assistente di cattedra del corso di Organizzazione e Management Pubblico presso l’università Luiss Guido Carli di Roma.

Sito web

Cecilia Menichella

Speaker della

Azienda

ASviS

Job Title

Relazioni istituzionali

Titolo speech

Abstract speech

Viviamo in un mondo sempre più interconnesso, caratterizzato da cambiamenti continui, veloci e di enorme portata. Nonostante i moderni strumenti e le varie informazioni a nostra disposizione, è sempre più difficile orientarsi. Proprio per questo oggi più che mai è fondamentale educare alla gestione dei cambiamenti per la costruzione di società resilienti, imparando così a lavorare con i futuri attraverso un pensiero sistemico e trasversale, in linea con i principi cardine dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Lo scopo è quello di cominciare a contribuire non solo a facilitare l’arrivo di futuri positivi, ma anche di mitigare gli effetti dei futuri negativi, prevenendo i rischi e trasformando le crisi in opportunità. La pandemia Covid-19 ha messo a dura prova l’intero globo, rendendo sempre più evidenti le fratture economiche, sociali e ambientali della realtà contemporanea e facendo emergere ancora di più il grado di complessità delle sfide da affrontare nei prossimi anni e la conseguente necessità di sviluppare strategie anticipanti, flessibili e robuste. Seguendo questa vision, l’intervento andrà ad analizzare la cultura per lo sviluppo sostenibile alla base dell’Agenda 2030 e le attività che l’ASviS (Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile) ha messo in campo dal 2016 per far crescere nella società italiana, nelle istituzioni e, in particolare, nei soggetti economici la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 e per mobilitare questi attori alla realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals).

BIO

Laureata magistrale cum laude in Scienze di Governo e Politiche (profilo di indirizzo in Politiche Pubbliche e Amministrazione del territorio) presso la Luiss Guido Carli di Roma, Master di II livello in Previsione Sociale – Social Foresight presso l’Università di Trento.
Membro del Segretariato ASviS, in qualità di Referente dei Gruppi di Lavoro trasversali Cultura per lo sviluppo sostenibile, Associazioni d’impresa per l’attuazione del Patto di Milano e Organizzazioni giovanili, lavora nell’area delle relazioni istituzionali.
Collabora inoltre per le attività del dipartimento per il benessere, la cultura e lo sviluppo sostenibile della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) e svolge l’incarico di assistente di cattedra del corso di Organizzazione e Management Pubblico presso l’università Luiss Guido Carli di Roma.

Sito web

è la tua occasione, inserisci il coupon in checkout per avere subito lo sconto del 10%

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

INNOPOP10

ATTENZIONE vedrai questo sconto 1 sola volta!

Cart
  • No products in the cart.