Fabio Moioli

Speaker della sala

Azienda

Spencer Stuart, Forbes Technology Council

Job Title

Consultant

Bio

Fabio Moioli è un appassionato di Intelligenze Artificiali… e ancora di più di Intelligenze Umane. Nel corso della sua carriera ha unito diversi incarichi in importanti aziende del mondo business e technology, operando principalmente su progetti di Intelligenza Artificiale, ad una passione personale per le scienze cognitive, in particolare per i processi decisionali umani, nonché su come la nostra memoria e la nostra percezione di noi stessi operano.

Laureato in Ingegneria Informatica al Politecnico di Milano e con un M.Sc. in Ingegneria delle Telecomunicazioni ottenuto presso il Royal Institute of Technology di Stoccolma, Fabio è attualmente responsabile per i progetti svolti da Microsoft ed i suoi partner per 14 diversi paesi dell’area Western Europe, essendo stato in precedenza capo della Consulting & Services di Microsoft, dove ha guidato una profonda trasformazione incentrata su Intelligenza Artificiale e Cloud Computing e dove il suo team ha vinto per diversi anni l’EMEA Award for Digital Transformation.

Prima di Microsoft, Fabio è stato Vice President in Capgemini, parte del team “Global Experts” su Internet of Things e Intelligenza Artificiale. In precedenza, è stato Associate presso McKinsey, lavorando sulla gestione del cambiamento e su lean operations, nonché ricercatore su sistemi avanzati di telecomunicazioni presso Ericsson. Ha lavorato per molti anni in Scandinavia, Nord e Centro Europa, Stati Uniti e Canada, tra cui 16 diversi mercati in Europa.

Fabio è membro ufficiale del Forbes worldwide Technology Council, Italia4Blockchain Board, ANGI Scientific Executive Committee, ELIS Fellow, JA, nonché parte di diversi altri comitati scientifici e di innovazione. E’ inoltre docente per la Singularity University, extended faculty per Harvard Business Review, Luiss, UniMi, nonché per la POLIMI Graduate School of Management, ove è direttore del corso OCP in Artificial Intelligence. È infine membro del Mensa International.

Spesso relatore a conferenze internazionali, Fabio ama scrivere articoli su opportunità e sfide sollevate da Intelligenza Artificiale e tecnologie esponenziali, comprese prospettive etiche, con oltre 300.000 follower su Linkedin e Twitter. Alcuni dei suoi post sono visti da milioni di persone. Talvolta viene indicato da riviste ed enti internazionali come uno dei maggiori “esperti” mondiali di Intelligenza Artificiale (vedere LinkedIn per premi e pubblicazioni).

TITOLO SPEECH

Come diventare un’organizzazione potenziata dall’intelligenza artificiale

ABSTRACT SPEECH

Se pensate che assumere data scientist o implementare algoritmi di intelligenza artificiale renda la vostra organizzazione un’azienda guidata dall’intelligenza artificiale, potreste sbagliarvi completamente. Anzi, potreste essere tutt’altro che orientati all’IA. Per essere del tutto chiari, nello scenario di cui sopra, potreste essere come uno di quei rivenditori che, durante la bolla del .com, pensavano di essere diventati una “azienda web-driven” semplicemente creando un portale web, magari con un po’ di e-commerce. Quei rivenditori, in effetti, sono rimasti “rivenditori classici”, ma con un portale web. In quei casi, non avevano fatto ciò che era necessario per diventare “web-driven”, come l’adozione di prezzi dinamici, la trasformazione della logistica, il decentramento delle decisioni e la riorganizzazione delle operazioni (proprio come Amazon). Allo stesso modo, diventare un’azienda guidata dall’intelligenza artificiale è un impegno strategico di primo piano. È un cambiamento culturale. È una sfida per le persone. Richiede cambiamenti in molti aspetti fondamentali dell’organizzazione. Vedremo insieme alcuni importanti insegnamenti dal campo.
Cart
  • No products in the cart.