Parola di Pinterest Predicts! Scopriamo come il report sulle tendenze di Pinterest può essere utile alla tua azienda.

Indice Articolo

Chi non vorrebbe conoscere in anticipo le tendenze del futuro, così da poter anticipare i desideri del proprio pubblico?

E se vi dicessi che tutto questo è possibile?
Non sto parlando di arti divinatorie, ad essere letti non sono i fondi di caffè bensì i dati di ricerca della piattaforma visiva più rilevante al mondo: Pinterest.

Cos’é Pinterest Predicts? Tutti probabilmente conosciamo Pinterest, il social che permette la condivisione di foto ed immagini che raccontano interessi ed idee, raccolte in bacheche ispirazionali.
In pochi sanno però che questa piattaforma è un vero e proprio motore di ricerca, ed è proprio sfruttando questa caratteristica che viene redatto Pinterest Predicts.

“Pinterest Predicts non è un semplice report sulle tendenze del momento. È un report sulle tendenze che non sono ancora tendenze.”
Così Andréa Mallard, Chief Marketing Officer, presenta il report annuale sulle tendenze di ricerca effettuate sul social gentile, che permette di anticipare trend e mode dell’anno che verrà.

Come vengono selezionate le tendenze? Confrontando i volumi delle ricerche nei 2 anni precedenti e selezionando gli argomenti che registrano una crescita costante, suddividendoli poi in macro categorie. Questa analisi dei dati permette di individuare i trend forti di una vera crescita nel tempo, che avranno quindi un’alta possibilità di avverarsi.

Otto tendenze su dieci nel 2020, mica male direi! A dicembre 2019 il social dei pin pubblicò Pinterest 100 ovvero le 100 tendenze individuate per il 2020: ben l’80% di queste sono risultate corrette*, in un anno che di prevedibile ha avuto ben poco! Un risultato che ha dell’incredibile ma che possiamo facilmente spiegare se pensiamo che ben 442 milioni di persone in tutto il mondo* ricorrono alle bacheche per trovare idee per il loro futuro più o meno prossimo.

Ecco qui qualche esempio di categoria prevista in crescita nel 2020 e di ricerca specifica correlata:

  • Superamento degli stereotipi di genere (Nomi gender-neutral, vestiti per bambini unisex, abito da sposa androgino…);
  • Consumo consapevole (vivere riducendo i rifiuti, arredamento di seconda mano, matrimoni zero waste…);
  • Richiamo della natura (pesca sul lago, campeggio, viaggi nella natura, viaggi ecosostenibili…);
  • Ritorno degli anni ‘90 (moda grunge, musica anni ‘90, mollette per capelli…) – io credo di aver contribuito in modo rilevante alla crescita di questo trend -ndr;
  • Alla scoperta dello spazio (attività STEM, feste a tema spaziali, loghi NASA…);
  • Coccole per animali (toeletta per cani, torte per cani e gatti, arredi per animali…)

e altri ancora. Vi ritrovate in questi interessi?

Clicca qui per approfondire il report 2020
*fonte: Pinterest

Giugno: è tempo di bilanci!

Siamo alla metà di questo 2021, che ne dite di prendere in esame qualche categoria dei Pinterest Predicts di quest’anno e valutare quanto sono corretti?
Le tendenze individuate sono oltre 150, qui trovate il report completo e vi consiglio di dargli uno sguardo: oltre alle categorie, avete la possibilità di filtrare gli interessi in base al pubblico, potendo così rispondere alle domande specifiche della Generazione Z, dei Millennial, della Generazione X e anche dei Baby Boomer (ben lontani dai famigerati meme “Buongiornissimo Caffèèèè?!!?”).

2021: un anno di rinascita interiore!
Superare il concetto di normalità è il tema di fondo di tutte le tendenze e lo dimostrano le ricerche che riguardano la moda: i capi “athleisure”, ossia casual e sportivi, diventeranno chic e raffinati, dando vita allo stile athflow; nel mondo beauty lo skinimalism spopolerà; le curiosità sui segni zodiacali e i metodi per migliorare se stessi sono in forte crescita, così come gli esercizi mindfullness per bambini. Quest’anno poi dovrebbe essere anche l’anno del fare e dell’imparare, un momento in cui mettersi in gioco e sperimentare, studiare, provare… tra le ricerche più popolari si trovano infatti le copertine dei podcast, gli impiattamenti gourmet, le idee per piccoli business e motivazioni per imprenditori. Categorizzando in base al pubblico, la generazione Z è particolarmente interessata all’estetica e alla moda (ricerche: Bellezza Indie, sopracciglia sopra le righe…); i millennial alle stanze multitasking e all’ottimizzazione degli spazi di casa; la generazione X alla ricerca di ricette, chef e sapori mentre a sorpresa, in ultimo, i Boomer manifestano un forte desiderio di evadere con ricerche tipo Nomadi oggi e Fuga in auto.

L’anno è ancora lungo, ma io credo che anche stavolta il report sulle previsioni di tendenze di Pinterest sarà molto attendibile!

Come sfruttare queste informazioni?

Eccoci al nocciolo della questione: come possiamo trarre dei benefici da queste informazioni? Giocando d’anticipo, semplice! Sapere cosa interesserà in futuro la vostra audience vi permette di conoscere le tendenze e di prepararvi adeguatamente.
E badate bene: ho parlato di interessi futuri, non di interessi di domani. Conoscere oggi ciò che sarà in trend domani è utile, ma saperlo con un anticipo maggiore ti permette davvero di strutturare una strategia ad hoc, che assecondi ed anticipi richieste, che risponda ad esigenze e soddisfi problematiche e curiosità vere e reali.
Si tratta di arrivare prima degli altri tramite i contenuti giusti utilizzando i mezzi adatti.Per non parlare poi del campo dell’advertising… spazio alle idee, quelle guidate dai dati!

Non è mai troppo tardi! Vi ho incuriosito? Vi è venuta voglia di scoprire di più sulle tendenze del 2021?
Forse non conoscevate Pinterest Predicts e i suoi usi, ma ora non avete più scuse: continuate (o cominciate) a scoprire cosa interessa al vostro pubblico e create contenuti e soluzioni rilevanti, che quest’anno non è di certo ancora finito!

Francesca Vanolo 

Ambassador Web Marketing e Social Media – Digital Innovation Days

  • No products in the cart.