Whatsapp Business: il futuro della comunicazione aziendale

Indice Articolo

Dal 2009, anno della sua creazione, possiamo decisamente affermare che Whatsapp ne ha fatta di strada. Di proprietà di Facebook dal 2014, con oltre 1,3 miliardi di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, la più famosa e utilizzata chat di messaggistica si appresta a diventare anche il più veloce mezzo di comunicazione tra aziende e clienti. È nata infatti da poco più di una settimana Whatsapp Business, la nuova app che permette alle imprese di gestire il rapporto con i clienti tramite una chat simile a quella della versione “normale” di Whatsapp. Ovviamente sono numerose le funzionalità aggiuntive che facilitano questo contatto: in questo articolo le analizzeremo nel dettaglio.

Come si installa Whatsapp Business?


Cominciamo dalle basi: al momento, l’applicazione Whatsapp Business è disponibile solo per Android. È possibile inoltre, come per la versione classica di Whatsapp, scaricarne anche la versione Web, per gestire le chat attraverso il computer oltre che dal proprio smartphone. 

Durante l’installazione è necessario associare al profilo aziendale un numero di telefono che, a differenza dei classici account Whatsapp, può essere a scelta un numero di cellulare o un numero fisso. Su uno stesso smartphone è possibile installare sia Whatsapp che Whatsapp Business. Attenzione però: ciascuna app deve essere associata a un numero differente.

Il profilo aziendale


Una volta installata l’app sullo smartphone, passiamo allo step successivo, che consiste nell’impostare il proprio profilo aziendale. Attraverso la compilazione di una serie di informazioni utili (nome, descrizione dell’attività, indirizzo, email e sito web) l’account sarà completato e pronto per essere facilmente visualizzabile dall’utente che accederà al profilo aziendale ricercato. Inoltre, ogni profilo potrà essere caratterizzato da un’immagine, inserita come immagine del profilo aziendale. 

Come per i profili aziendali su Facebook, accertati attraverso la famosa spunta blu, anche i profili aziendali su Whatsapp potranno avere una presenza ufficiale sulla piattaforma attraverso un profilo verificato e identificato come account business. Come si legge nella nota pubblicata sul blog aziendale di Whatsapp, “con il tempo, le attività per le quali è stato confermato che il numero di telefono del loro account business corrisponde effettivamente al numero dell’attività, avranno un account confermato”.

Le funzioni esclusive di Whatsapp Business


Sono sostanzialmente due le funzioni fondamentali che identificano l’attività di Whatsapp Business, oltre alla già citata possibilità di creare un profilo aziendale e mostrare quindi le principali informazioni sulla propria attività. Le due funzioni sono:

  • Whatsapp Business come strumento di messaggistica intelligente: Whatsapp Business permetterà alle aziende di comunicare direttamente con i clienti, impostando messaggi di benvenuto o di assenza nel caso non si sia disponibili a chattare, ma anche risposte rapide alle domande frequenti dei clienti, come dettagli specifici sull’orario di esercizio o sulla disponibilità di uno specifico oggetto in vendita. 
  • Whatsapp Business come strumento di controllo statistico: Whatsapp Business permetterà alle aziende di tenere monitorate le statistiche riguardanti i messaggi inviati, al fine di individuare le strategie più efficaci per la comunicazione futura.

E per i clienti cosa cambia?


Assolutamente nulla: i clienti non dovranno scaricare una nuova versione dell’app, ma potranno continuare ad utilizzare la solita versione di Whatsapp anche per interagire con le aziende. L’idea è quella di rendere ancora più spontaneo e personale il rapporto tra cliente e piccola impresa attraverso Whatsapp, ovvero il mezzo più diretto in assoluto che in questo momento nel mondo l’utente utilizza per le proprie conversazioni private. E come per le chat private, anche con gli account Business il cliente potrà bloccare un profilo aziendale o segnalarlo come spam, nel caso di pubblicità troppo aggressiva.

Il futuro di Whatsapp Business


Per ora Whatsapp Business è disponibile solo in 5 Paesi: oltre all’Italia infatti, possono scaricare la nuova app anche gli Stati Uniti, il Regno Unito, il Messico e l’Indonesia, e solo, come abbiamo già detto, per Android. Tra qualche settimana è previsto il lancio dell’app anche per Iphone e per gli altri paesi. 

Ma c’è chi guarda ancora più in là, ipotizzando in un futuro nemmeno troppo lontano la creazione di un modello “freemium” di Whatsapp Business: un’applicazione a pagamento che consenta di avere funzioni aggiuntive oltre a quelle già previste dal pacchetto base. E, perché no, anche la possibilità di inserire un eventuale sistema di pagamento che potrà permette ai clienti di effettuare gli acquisti direttamente tramite l’app. Un’innovazione che potrebbe portare non pochi guadagni nelle casse di Whatsapp (e quindi di Facebook). Le potenzialità sono numerose, non ci resta che attendere di vedere cosa potrà diventare Whatsapp Business. Nel frattempo godiamoci la possibilità di comunicare direttamente con le nostre aziende di fiducia.

è la tua occasione, inserisci il coupon in checkout per avere subito lo sconto del 10%

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

INNOPOP10

ATTENZIONE vedrai questo sconto 1 sola volta!

Cart
  • No products in the cart.