Come utilizzare al meglio Facebook in una strategia social

Indice Articolo

Oggi affronteremo il tema delle dirette Facebook o meglio di come fare una diretta Facebook e integrarla nel tuo calendario editoriale.

Come sai bene il contenuto video riesce ad innescare maggiore attenzione di qualsiasi bella foto o grafica. Il motivo è nel suo naturale coinvolgimento. Se a questo aggiungi il fattore della compresenza, del vivere lo stesso attimo in differenti parti del mondo il tutto è ben amplificato. Ecco perché è essenziale conoscere e integrare al massimo le dirette Facebook nel vostro piano di content marketing.

Quando Twitter acquistò Periscope, nell’ormai lontano 2015, trasmettere video in diretta con lo smartphone rappresentava una vera novità. Ma la vera svolta arrivò quando Periscope introdusse il live streaming. Se Twitter fu il primo, il vero interesse si ebbe quando i colossi come Facebook, Snapchat e YouTube incorporarono la possibilità di trasmettere video in diretta.

In poco tempo Facebook è riuscita a superare anche YouTube imponendosi come sovrano nel live streaming.

Prima di iniziare definisci bene in mente le domande essenziali: a cosa servono i live? Quali sono gli obiettivi da raggiungere? Qual è il target di riferimento? Come si inseriscono nel calendario editoriale di Facebook

Il primo dei consigli che ci sentiamo di darvi per fare una diretta Facebook di successo è quello di avere sempre una scaletta a vista. In questo caso, noi amiamo particolarmente Google Keep che puoi utilizzare su tablet o smartphone.

Ecco alcuni suggerimenti per creare una buona diretta Facebook e dare una spinta all’engagement:

  • Annuncia qualche giorno dell’evento l’arrivo della diretta in modo che i tuoi follower siano preparati alla diretta nel momento esatto in cui avverrà. Cosa fanno le grandi reti quando preparano un grande evento da trasmettere in diretta? Creano aspettativa, lanciano degli spot per avvisarti e per spingerti a schedulare l’appuntamento. Ecco, lo stesso devi fare sui social. Con un lavoro di cross posting puoi usare profilo Facebook, Twitter, LinkedIn e altre soluzioni per avvisare che quel giorno, a quell’ora, ci sarà la diretta così che il tuo pubblico sia preparato.
  • Lavora con i live solo quando hai una buona connessione (evita di iniziare per forza senza avere prima la possibilità di realizzare una buona diretta). Sarebbe solo inutile e controproducente.
  • Pubblica il live con una descrizione completa del contenuto, cosa farai e come si svolgerà. Se puoi punta tutto sull’effetto sorpresa in modo da lasciare lo spettatore in “attesa di quello che succederà”.
  • Saluta i follower per nome e rispondi ai commenti live: questa è la parte essenziale per la buona riuscita di un live. Ecco perché vi consigliamo la creazione di una buona scaletta (come detto sopra) con magari i nomi dei partecipanti nel caso tra il pubblico che segue la diretta vengano fatte domande più specifiche.
  • Una diretta lunga ha maggiori possibilità di engagement: questa è una caratteristica da non sottovalutare. Quello che rende unici i live è il fatto che, ancor prima che tu possa sintonizzarti sul canale del contenuto, la notifica ti comunica immediatamente cosa “sta succedendo ora!”
  • Saluta tutti all’inizio e alla fine della trasmissione e ringraziali di essere stati presenti.
  • Crea dirette Facebook con frequenza in modo da creare un pubblico in grado di seguirti costantemente. Fai in modo che il tuo impegno diventi un momento atteso. Solo così puoi ottenere successo.

Se volete leggere qualche consiglio in più la pagina ufficiale di Facebook Live lascia una serie di consigli interessanti per gestire al meglio le dirette.

In quanto ad app che migliorino il vostro lavoro vi consigliamo Live Streaming Apps che è una buona base di partenza per gestire le dirette su Facebook e YouTube.

Se avete iOS vi consigliamo vivamente Switcher Go, che da la possibilità di aggiunge immagini o spezzoni di video mentre siete live (una vera e propria regia per la creazione di dirette e qualitativamente migliore rispetto alle altre).

La strumentazione

Un altro punto essenziale che cambia la resa delle tue dirette Facebook sono la strumentazione. Essenziali, a nostro avviso sono: 

  • Cavalletto o treppiede.
  • Lenti per smartphone.
  • Luci portatili o softbox.
  • Microfoni interni o esterni.
  • Batteria extra.

Due accessori extra se volete proprio essere al top potrebbero essere bottone bluetooth da tenere nel palmo delle mani per attivare e fermare la registrazione e uno stabilizzatore avanzato per avere una vera e propria postazione per trasmettere i tuoi video. 

Quello di cui siamo sicuri, viste le nostre esperienze è che se pianificate con cura, le dirette Facebook possono dare tanto al tuo piano editoriale.

è la tua occasione, inserisci il coupon in checkout per avere subito lo sconto del 10%

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

INNOPOP10

ATTENZIONE vedrai questo sconto 1 sola volta!

Cart
  • No products in the cart.